Vai alla panoramica delle FAQ

Domande frequenti

«Contiene una fonte di fenilalanina» - cosa significa?

Gli alimenti che contengono aspartame (E 951) devono portare l’indicazione „contiene una fonte di fenilalanina“. Questa indicazione è importante per le persone che soffrono della malattia denominata fenilchetonuria; per tutti gli altri non ha alcuna importanza!

PKU è un disturbo congenito ed ereditario del metabolismo che in Svizzera è presente in circa uno su 100'000 neonati e che viene diagnosticato poco dopo la nascita. A causa di una carenza di enzimi, l’organismo non è in grado di trasformare il naturale aminoacido fenilalanina. Questo comporta elevate concentrazioni di fenilalanina e dei suoi derivati nell’organismo che possono danneggiare il funzionamento cerebrale. La malattia, tuttavia, può essere curata con una dieta povera di fenilalanina. La fenilalanina è un amminoacido presente non solo in tutte le proteine animali e vegetali, ma anche nell’aspartame. Per tale ragione le persone colpite non possono assolutamente assumere questo dolcificante.