Vai alla panoramica delle FAQ

Domande frequenti

L’indicazione “Consumare rapidamente dopo l’apertura” è molto imprecisa. Non si potrebbe indicarla in modo più preciso?

È difficile rispondere a chi chiede per quanto tempo può essere consumato il contenuto di una confezione aperta, ad esempio un tubetto, una scatola, una bottiglia, ecc. La durata di conservazione non solo varia da un prodotto all’altro, ma dipende anche dal modo in cui l'articolo viene conservato o maneggiato una volta aperto. Se ad esempio si beve direttamente dalla bottiglia o si tolgono i cetriolini sottaceto dal vasetto con le mani, il contenuto si guasta più rapidamente di quanto avvenga se il prodotto viene trattato igienicamente. Anche un frigorifero ben regolato riveste un ruolo importante. A causa di questi numerosi fattori non è facile determinare la durata di conservazione di un prodotto aperto. Bisogna affidarsi al proprio intuito e alla propria esperienza. La maggior parte delle alterazioni di un cibo guasto sono visibili (ad es. la muffa) oppure percepibili con il gusto (odore di muffa, acidità, sapore rancido, ecc.). In caso di dubbio, è meglio gettare il prodotto!